giovedì, settembre 04, 2008



LE VERE GIOIE DELLA VITA

C'è che tutti entriamo almeno una volta in un negozio cinese, facciamo un giro, analizziamo con occhio critico quei tristi peluche un po' impolverati, ci stupiamo davanti ai nani di plastica da giardino e usciamo senza comprare nulla chiedendoci Ma chi mai potrà veramente fare delle compere qui dentro?

Chi comprerà le cornici dorate con i brillantini?
La frutta di plastica.
Le paperette da bagno strabiche.
I vestiti da ballo di cenerentola.
I bauli di cartone con disegnati i girasoli.
I quadri di gesù cristo illuminato.
L'ultima cena.
I culi delle ragazze in tanga
Chi comprerà le ceste di vimini?
Le penne che si illuminano.
Le palline che ticchettano
I fiori di stoffa.
I piatti che cambiano colore.
I cani robot che parlano
I tappetini del cesso
Risiko in cinese.

La risposta è: noi.
Noi che abbiamo da allestire una mostra al Festival della scienza.
E che sguazziamo nel kitsch, perchè una mostra se non è kitsch, non è.
Mica siamo gli Uffizi, che dobbiamo restare seri.
E allora io e il Pastore, stamattina, abbiamo spendacciato i soldi del misero budget in oggetti apparentemente inutili, evidentemente orribili ma tutti dotati di funzionalità specifica, una volta inseriti nel giusto contesto.
Sarà meravigliosa, la nostra mostra.
Sarà quello che tutti aspettavano.
L'anello di congiunzione tra il Cern di Ginevra e la cerimonia di apertura delle olimpiadi.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Gnomodelbalcone proposit:

A fine mostra fate un'asta con l'oggettistica kitch che uno si porta a casa roba che non avrebbe mai il coraggio di comprare se sa che il ricavato va, chessò?, al "manifesto". eh? eh? eh?

Paola ha detto...

Che bel blog: tornerò a trovarti :) (Prendo in prestito una foto che hai pubblicato tempo fa, spero non ti dispiaccia :)

lanessie ha detto...

@GDB: L'idea era che la mostra la portassimo in giro, dopo. Sai, quelle cose che si fanno per lo stipendio...:O))))
Però l'idea era bella di molto.
Potremmo farla lo stesso, al di là della mostra, che ci serve integra.

@Paola: Ti ringrazio. Prendi tutte le foto che vuoi!
E se vuoi vai a vedere anche il mio lato serio su prespettivaranocchio.blogspot.com, visto che anche tu sei della stessa scuola :O)