giovedì, settembre 18, 2008



Avevo troppe cose da raccontarvi.
E' da ieri che penso a cosa avrei scritto oggi.
Perchè, finalmente, dopo un anno di sedute dalla pissi, ho trovato la chiave di lettura di tutto.
Il nocciolo.
La Grande Formula dell'inconscio.

Poi, invece, stamattina sono stata sommersa dall'incubo burocratico-tecnologico.
Sola in ufficio, il mondo è impazzito e io ero ferma in mezzo al ciclone.
Computer in rivolta, responsabili assenti, contratti da riscrivere, telefonate ad assessori. Assessori di forza italia.
Voglio morire.
E piove.

Facciamo che ve lo racconto domani?

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Take your time, darlin'...

lastreganocciola ha detto...

urgh, sono già terrorizzata.

lanessie ha detto...

@anonimo: tenchiu.

@streganocciola: fai bene, fai, ad essere terrorizzata :O)

...e adesso fa un fottutissimo caldo, pure. Era meglio quando pioveva.

teonzolo ha detto...

facciamo che anche io ti scrivo, prometto!
... sono giornate da urlo pure le mie...
ma seguirò il consiglio che ti danno... mi prenderò il tempo!

un abbraccio

Anonimo ha detto...

Umpf...Però io adesso esco e tu non hai ancora raccontato niente... Umpf....

Misteriosa Anonima troppo pigra per copincollare il suo linco.

lanessie ha detto...

@teonzolo: ho un'email per te nelle bozze da due settimane. Riesco a scriverti due righe ogni tre giorni. E' la prospettiva lumaca, dannazione :O)

@Misteriosa anonima, perdonami. Scrivo adesso, ma tu immagino lo saprai solo lunedi. ma prima o poi copincollalo il tuo linco, che sono curiosa :O)