venerdì, gennaio 05, 2007



109 ORE

Sono immersa nell'anno nuovo da 109 ore ed è già successo di tutto.
In un certo qual ordine:
Un viaggio, un arrivo, una mostra bella a Torino, pattinare sul ghiccio, un buon sapore, un milione di coccole, una casa di campagna, la prima fotografia digitale, il freddo nel naso, le lasagne bruciate, gli amici che arrivano, le mele in cantina, la mezzanotte a Venaus, il revival '70, il vin brule, il fuoco, le storie improbabili delle amiche bergamasche, le risate in macchina, il sonno della mattina, il viaggio nella neve, la casa di montagna di 007 Licenza di uccidere, i primi dubbi, le prime tensioni, le telefonate, l'herpes indicatore, le risate, i dubbi, le risate, i dubbi, le fotografie, la neve la neve la neve, le palle di neve, gli sci, la pista olimpionica, la caduta in curva, il purè nel rifugio, ti ci vorrebbe un fascista a te per metterti a posto la vita (coooosaaa?), il freddo in seggiovia, il Proviamo a ridere invece che arrabbiarci?, il non funziona non c'è verso, la rabbia, tantissima, quello che non devi dire, le parole di troppo, le parole di poco, la mattina dopo con la delusione, la partenza, l'amicoMarco che aspetta un'ora ad avigliana, avigliana caput mundi, il viaggio in macchina, le confidenze, le ricola in autostrada, la casa piena di amici, la calderina rotta, la preparazione dello spettacolo, lo spettacolo, le coccole morali all'attrice bionda, stavros - ovviamente -, l'amicaE con i suoi capelli, l'amicoG che fa quasi i complimenti, la proposta di partecipare al festival di teatro, le idee di scrittura, la Moglie con la febbre, le battute che capiscono solo i fisici e ridono da stavros, i cioccolatini piccanti, la voglia di succo di frutta all'albicocca, i messaggini che non sai cosa dire, la spesona alla coop, lo stipendio che è arrivato, il + sullo scontrino della banca, la riparazione della calderina, la convinzione che ci vorrebbe me stessa per capire qualcosa della mia vita.
Buon 2007.

1 commento:

G. ha detto...

QUASI i complimenti. perché, come tutti han da farmi notare, sono capricorno. e quindi cacacazzi per antonomasia.
in realtà è anche una scusa per ricordare che alcuni capricorni compiono gli anni a gennaio.
ma mi sembra che a questo commento manchi qualcosa.
.
.
.
ah! sì! PA-O-LO-NO-RI