mercoledì, dicembre 26, 2007


...E ALL'IMPROVVISO...

Ho un biglietto andata e ritorno per Londra in tasca.
E' il regalo dell'Ulivo Palestinese. Per chiarirci le idee, ha detto.
Torno l'anno prossimo, tra dieci giorni, e non mi sarò chiarita un bel niente.
Ma tanto lo so che ho la vita più incasinata del mondo, perchè ribellarsi a questo sistema delle cose? Prima o poi andrà a posto da sola, come il raffreddore che passa in sette giorni con le medicine, e in una settimana senza.
Per ora mi arrendo all'evidenza: se istituiscono il premio Vita Incasinata, io vinco ma non trovo un momento libero per andare a ritirare il premio.

Così mi sono detta, Echissenefrega se ci capirò ancora meno di prima, dopo questo viaggio.
E mentre facevo la valigia mi cullava il mantra: Londra è sempre un'ottima idea. Londra è sempre un'ottima idea. Londra è SEMPRE un'ottima idea.

2 commenti:

ros ha detto...

Ma chi ha detto che le idee debbano essere sempre chiare? e perchè dovrebbero esserlo poi?

A volte è proprio quando non sappiamo bene dove stiamo andando che riusciamo a raggiungere traguardi importanti.

E poi, secondo me Londra è sempre un'ottima idea.

In bocca al lupo

Andre ha detto...

Londra è SEMPRE una buona idea... Peccato che anche le buone idee ogni tanto vadano a puttane! Ooops, un francesismo! La vita è cmq incasinata, tanto vale... Baci e buon anno, bella Nessie, a te e all'altra folle partenopea!