mercoledì, novembre 28, 2007


STARWEY TU HEVEN

In vico dolcezza hanno tolto le impalcature.
Ed è comparso il cielo: fa capolino dopo la curva, come uno spicchio di arancio blu tra le case.
Adesso è tutto più largo e si vedono i colori nuovi dei muri.
La larghezza, nei vicoli di genova si misura con il sistema numerico comunemente detto Principessa principessa quanti passi devo fare.
Senza le impalcature, vico dolcezza misura tre passi da formica, uno da gambero e tre da lepre dei tetti.


13 commenti:

lastreganocciola ha detto...

ma che post carino!

FPMdS ha detto...

ditemi che in realtà siete la stessa persona:
http://sauraplesio.blogspot.com/

mi renderebbe davvero felice. huhuhu

Andre ha detto...

Sigh... Mi manca il sole del vico...
Baci!

Nessie ha detto...

Lo sai che hai un'omonima di blog? E cioè io? In che data hai aperto questo? Sono curiosa di saperlo perché abbiamo lo stesso colore di template, oltre che lo stesso nick. Il mio blog è nato il 15 settembre del 2005.
C'è fpmds che mi ha segnalato questo similblog. L'unica cosa diversa sono gli argomenti. Se ti va, fai un salto da me, così ti rendi conto. Ciao,
Nessie

lanessie ha detto...

@fpmds: trovi la risposta nel nuovo post (ma non li leggi con attenzione, eh, i blog...altrimenti secondo me non ti veniva mica il dubbio:O)

lanessie ha detto...

@ AndreMissMarple: Ci manchi anche tu, dannazione..tantissimo! Marco viene qui questo wic end a riprendersi un pezzettino di vico dolcezza...e tu, quando??? bacio

lanessie ha detto...

@strega nocciola...eh, grazie :O) (ma lo so che in realtà sei soprattutto sollevata dalla sparizione delle impalcature) :O)

e. ha detto...

Lo sapevo che prima o poi l'anima nera della Nessi sarebbe arrivata.

Lo sapevo tantissimo....

lanessie ha detto...

@ E. ...finirà che si conosce con la bernadèt! :O)

FPMdS ha detto...

è proprio perchè li leggo bene che sarei stato felice huuhhuu

vabbè.. sono felice lo stesso..

F.

lanessie ha detto...

fpmds: ah, allora scusami...sappi però che io, invece, non sarei stata felice per niente...:O)

Andre ha detto...

Tra i casini in cui mi caccio e i soldini che mancano, chissà quando riuscirò a tornare... Intanto pensatemi a Trieste, con la zavorra in tasca per non volare via!

lanessie ha detto...

@andre: ti penso, certo che ti penso... tu, i tuoi casini, la tua zavorra e i tuoi sogni triestini.
Un bacio