mercoledì, giugno 25, 2008


FIABE ESTIVE
Vorrei i sandali infradito del Gatto con i Sandali Infradito per fare un salto lunghissimo e atterrare al 2 di agosto.
Salutare luglio con uno spagnoleggiante gesto della mano e vederlo scorrere sotto i miei piedi volanti, con i suoi week end afosi e lavorativi, con le sue zanzare in attesa dei miei succulenti polpacci, con un ufficio dove tutti vanno in ferie a turno, tranne io.
Vorrei vedere scorrere vico dolcezza vuoto e solitario - seppur fresco e invitante, con la trapunta invernale che ancora mi avvolge nelle notti di un'estate che rimane in attesa fuori dalla porta verde - e gli autobus targati orario estivo.
Vorrei saltare ad agosto, con un tuffo diretto nel mare dell'isola Gottland, riemergendo ibernata dalla corrente dei poli.
Vorrei soltanto appoggiare un piede e un sandalo volante in un giorno di saldi, a luglio, impacchettare quello che riesco a permettermi, e risollevarmi con un agile colpo di reni, medaglia d'oro alle olimpiadi in Salto in lungo dell'estate.
In mancanza di sandali infradito magici, posso anche accontentarmi di un fagiolo magico su cui arrampicarmi: ho fiale e fiale di lacrime di tristezza per innaffiarlo e farlo svettare verso un mese di vacanza di cui non ho mai sentito così tanto il bisogno.
Perchè a noi, contadini del malumore, l’estate ci fa crescere le piantine dell’insofferenza come se fossero ciliegie.

7 commenti:

lastreganocciola ha detto...

infradito????

lanessie ha detto...

...tanto volo...cazzomene? come dicono i miei adolescenti :O)

e. ha detto...

IL CED MI HA RIAPERTO I COMMENTI DI BLOGGHERRRRRRRRR!!!!

Gioia e gaudio.

Amica. Ma se salti luglio e agosto i pomeriggi liberi della Ema te li perdi, l'afa sotto il gelso, i cinemi all'aperto, tutte le ore di ozio obbligato perchè fuori fa troppo caldo...Fai la contadina versatile, coltiva il buonumore.

Nel frattempo sto sperimentando la granita al caffè con i semi di cardamomo. Vuoi mettere?

compagnaamber ha detto...

Non si lavora, agosto, nelle calde
tue lunghe, oziose ore
mai come adesso è bello inebriarsi
di vino e di calore,
di vino e di calore...


Ecco, io ti auguro di inebriarti nel fresco della Svezia e nel verde della natura e nel gelo gelato delle correnti artiche :-)))

E per luglio i mille bacini di conforto :-)

lanessie ha detto...

CED santo subito!
e la granita caffècardamomo pure, santasubito.
I cinemi estivi speriamo che non li ho visti già tutti
...ecco, vedi, che torna la scolopendra, anche nei commenti...dannazione!

ma meno male che ci sono i bacini di conforto della compagnamber,va'!
:O)

Anonimo ha detto...

sei irresistibile! ti ho messo nella mia lista di blog preferiti, così non ti perdo! :-) 'ciottini

pemaja

lanessie ha detto...

ma grazie :O)