mercoledì, maggio 07, 2008

POLPETTE DI PSICHE

Le istruzioni per l'uso di me, avrei forse dovuto dartele subito.
Se solo le avessi avute, intendo.
Ma immagino che tu mi abbia trovata nell'angolo occasioni, senza brugole, senza sacchettino delle viti, senza istruzioni.
C'è che a questo punto ti tocca imparare piano piano, Stakanov, e un sacco di volte sbagli gli incastri e non funziona più niente.
Traballo, barcollo, avanza un pezzo, cigola la psiche, esplode il nervoso, si rompe l'asse portante della mia sopravvivenza mentale.
Così ti tocca svitare tutto, pezzo a pezzo, e riprovarci di nuovo.
E risbagli.
Ma non è mica colpa tua, sai?
Cioè, anche: noi sei il migliore degli ingegneri. Ma io non mi sarei fatta portare via da nessun ingegnere, Stakanov, e tu questo lo sai bene. Lo sai perfettamente che adoro i tuoi errori.
Ma soprattutto impazzisco per la tua immancabile fiducia nell'ennesimo tentativo di incastro.

La mia psiche di truciolato è stata creata da un sadico architetto d'interni svedese. C'è la sua foto sorridente da qualche parte, credo. Immagino si chiami  Olaf. O Wolfung.
Ma una volta ricomposta.
Ah, un volta ricomposta, mi hanno detto che la mia psiche diventerà la più accogliente delle piscine di palline.
Ma è anche per quello che è difficile costruirmi: sono perfettamente tonda.
Difficile trovare gli incastri.




10 commenti:

Il Grillo Straparlante ha detto...

PREGO SIGNORINA DISINSERISCA IL SISTEMA DI DIFESA AUTOMATICO.

NON E' NECESSARIO PROPRIO TUTTE LE VOLTE!

Anonimo ha detto...

Stakanov pensa che sei una persona adorabile, così tutta tonda con gli incastri difficili da trovare e i sistemi di difesa automatici all'erta.

Che forse a Stakanov di trovare una piscina a palline bella pronta mica gli sarebbe piaciuto così tanto. Che poi magari scopri che nemmeno ti viene, una piscina a palline, e magari viene fuori una baita svizzera o una bicicletta elettrica... Stakanov pensa che il bello stia nella scoperta.

Che poi, magari, vedendo tutto l'impegno che ci metti, anche Stakanov stringe i denti e cerca degli angoli di condivisione più spaziosi...

Grazie. Davvero.

Anonimo ha detto...

P.s. ^_^

lanessie ha detto...

@Grllo Straparlante: no?!? :O)

@ Stakanov: ...magari un quindem! :O)

C. ha detto...

Noi maschi spesso pensiamo che le nostre cose siano in ogni caso più importanti di tutto il resto. Vorrei dare un consiglio non richiesto a Stakanov: secondo me in questo caso ti conviene essere un bravo ingegnere e trovare moltissimi angoli spaziosi!
Con amicizia telematica

lanessie ha detto...

@C. : lo vuoi un posto come avvocato dei miei sentimenti? In regola!
:O)

il lettore padovano ha detto...

confermo. Le donne tonde sono semplicemente adorabili. Ma sfuggevoli.

l'amica E ha detto...

Non entro in merito, che sarebbe come Lucrezia Borgia
in un blog di cucina.
Ma però
Perchè il compagno Stakanov parla di sè in terza
persona?
E' molto curioso..."

lanessie ha detto...

uuuh, Stakanov, mi sa che ne hai di cose a cui rispondere...;O)

Anonimo ha detto...

@C. Stakanov è un maestro degli incastri, di solito. Certo, con una donnaatuttotondo deve ancora prendere le misure. Ma sfrutterà il suo genio di minatore per trovare angoli dove il mondo vede solo minuscoli spiragli...

@ AmicaE. Stakanov parla in terza persona perchè è una delle multiple personalità del non-fidanzato della Nessie, e quindi non ha accesso diretto alle vie di comunicazione

^_^